Il nostro sito utilizza cookie di profilazione anche di terze parti per inviare materiale informativo in linea con le tue preferenze. Per maggiori informazioni e per negare il consenso al loro utilizzo leggi l'informativa. Proseguendo la navigazione acconsenti all'uso dei cookie. Accetto

FAQ Conto Corrente di Appoggio

Bccforweb

Conto di appoggio

1.
Cos'è il conto di appoggio?
Il Conto di appoggio è un conto corrente ordinario intestato a te o cointestato con te, di cui dovrai fornire le coordinate bancarie al momento dell'apertura del rapporto BccForWeb. Da questo conto puoi disporre i trasferimenti di denaro al tuo conto deposito, conto corrente o CabelPay BccForWeb. Questa procedura ti garantisce massima sicurezza e libertà di gestione del tuo denaro.
2.
A cosa serve il conto di appoggio?
Il conto di appoggio ha una funzione identificativa ed una funzione operativa:
Funzione identificativa: Il primo bonifico effettuato per aprire il rapporto con noi serve per completare la procedura di identificazione a distanza prevista dalla vigente normativa in materia di antiriciclaggio. La banca, infatti, deve verificare che il bonifico provenga da un conto effettivamente intestato a te.
Funzione operativa (solo per conto deposito): sotto questo profilo non è rilevante la banca di appartenenza, è sufficiente che il conto sia intestato o cointestato con te, sia dotato di IBAN, e che abbia la possibilità di effettuare e ricevere bonifici da e verso tutte le banche italiane.
 
Se non hai un altro conto corrente a te intestato puoi scegliere di essere identificato tramite videochiamata.
3.
I conti di appoggio collegati al Conto Deposito devono avere la stessa intestazione?
Il conto di appoggio deve essere intestato a te o cointestato con te. Se il rapporto BccForWeb è cointestato, anche il conto d'appoggio dev'essere intestato nello stesso modo o contenere comunque i due intestatari del conto BccForWeb.
Esempio:
- se il Conto Deposito BccForWeb è intestato ad A ed a B, il conto corrente di appoggio dovrà essere intestato allo stesso modo, o quantomeno prevedere sia A sia B tra i cointestatari (A+B+C+D).
- se il Conto Deposito è intestato solo ad A, il conto corrente di appoggio dovrà anch'esso essere intestato ad A o, se cointestato, prevedere A tra i cointestatari.
4.
Posso aprire un conto deposito intestato solamente a me ed inserire un conto di appoggio cointestato?
Sì. Puoi aprire un conto deposito web intestato a te e puoi inserire tranquillamente un conto di appoggio cointestato. Dovrai però figurare tra i cointestatari di tale conto. Per esempio: conto deposito intestato ad A, conto di appoggio intestato ad A+B.
5.
Vorrei chiudere l'unico conto corrente di appoggio. Devo estinguere anche il conto deposito?
Se chiudi il conto di appoggio attuale per aprirne un altro in cui compari sempre tra gli intestatari, puoi mantenere in essere il conto deposito.
6.
Il mio cointestatario non ha un conto di appoggio a lui intestato, può ugualmente aprire un rapporto?
Se il cointestatario non ha nessun conto a lui intestato può scegliere la videochiamata come metodo di identificazione. In caso di rapporto cointestato la modalità di identificazione deve essere la stessa per ogni cointestatario.
7.
E' previsto un importo minimo o massimo per il bonifico di identificazione?
No, non è previsto né un importo minimo né un importo massimo per il bonifico di identificazione.
8.
Potete procedere con l'apertura del rapporto prima del bonifico di identificazione?
No, procederemo all'apertura del rapporto solo dopo aver ricevuto il bonifico di identificazione dal conto di appoggio indicato, riportante la causale corretta o dopo averti identificato tramite videochiamata qualora fosse quello il metodo di identificazione da te scelto.
9.
Perché il bonifico di identificazione mi è stato stornato?
Il bonifico di identificazione non può essere accettato se non viene eseguito dal conto di appoggio indicato, se proviene da una carta conto ricaricabile o se non riporta la causale corretta che trovi nella tua Area Clienti Provvisoria (step 2).
10.
Io e il mio cointestatario abbiamo indicato due conti di appoggio diversi è sufficiente un bonifico di identificazione?
Se il conto è cointestato e l'IBAN di appoggio indicato dai due cointestatari è differente, sono richiesti due bonifici di identificazione uno per ogni conto di appoggio. In alternativa come metodo di identificazione, entrambi i cointestatari possono scegliere la videoidentificazione.
11.
Voglio cambiare codice IBAN del mio conto di appoggio, come posso fare?
Per aggiornare il codice IBAN del tuo conto di appoggio accedi all'Area Clienti nella sezione "Dati personali". A destra trovi la voce "Gestione IBAN" all'interno della quale puoi aggiungere un nuovo IBAN. Resterà comunque registrato anche quello vecchio, poiché impostato come principale.